Condensa sulla finestra: come risolvere il problema

condensa sulla finestra

condividi il post

La condensa sulla finestra è per molti la causa di problemi estetici e funzionali della casa. Sicuramente ti sarai domandato più volte come eliminare il problema! All’interno di questo artico vediamo quali sono le cause principali che contribuiscono alla formazione di questo fenomeno. Ti indichiamo alcune abitudini che in certi casi hanno evitato la formazione della condensa sulla finestra senza radicali e costosi interventi.

Perché si crea la condensa sulla finestra?

La condensa sulla finestra è un fenomeno che può nascere per diverse motivazioni. Elevata umidità all’interno degli ambienti, progettazione o costruzione errata della casa, serramenti posati male o non coibentati. Prima di ogni cosa dobbiamo individuare quale causa porta alla formazione della condensa sulle finestre all’interno della nostra casa per trovare la migliore soluzione e risolvere il problema.

Elevata umidità degli ambienti

Soprattutto nella stagione fredda, la frequenza di apertura delle finestre è ridotta. Ciò è dovuto alla temperatura esterna, agli agenti atmosferici e alla paura di buttare denaro sprecando energia. Il risultato della mancanza di ventilazione nella stanza è aumentare l’umidità interna degli ambienti. Se le finestre non sono coibentate, vista la differenza di temperatura tra il vetro e l’aria, può facilmente verificarsi condensa. Allora come gestiamo l’eccessiva umidità nella stanza? Possiamo farlo in modo molto semplice: aprendo più frequentemente le finestre di casa, soprattutto in ambienti come bagni, cucine e camere da letto.

Condensa sulla finestra su serramenti con profilo freddo

Se hai una casa datata con serramenti originali in alluminio o in legno con vetro singolo allora sai sicuramente cosa significa condensa sul vetro della finestra. Il tuo serramento con profilo freddo o vetro singolo non è correttamente coibentato di conseguenza, soprattutto nella stagione fredda, la superficie interna del tuo serramento è praticamente uguale alla temperatura esterna. Data la differenza di temperatura che si crea tra finestra e aria interna si formano le fastidiose goccioline su vetro e profilo. In questo caso la soluzione migliore è la sostituzione dei serramenti con nuovi dalle prestazioni termiche migliori. Qualsiasi altro intervento, cambio del vetro o sigillatura del serramento esistente risulta uno spreco di energie e di soldi. In molti casi addirittura puoi peggiorare la situazione!

Errata posa in opera del serramento

Il fenomeno della condensa sulle finestre purtroppo non è un problema solo delle vecchie case. Succede anche nelle abitazioni di recente o nuova costruzione. Un serramento montato male o un errata progettazione e realizzazione della posa in opera infatti sono elementi che possono portare alla formazione della condensa sul vetro. In questo caso verifica subito con il tuo serramentista quali possono essere gli interventi da attuare in opera per conservare il tuo serramento e renderlo performante grazie a una posa in opera certificata.

Se la casa è di nuova costruzione però non è detto che la formazione della condensa sia un problema di progettazione o di posa. La casa si sta ancora asciugando! Se è questo il tuo caso vedi il punto uno, aprire le finestre potrebbe essere la soluzione.

Vetri singoli o con canalina in alluminio

In precedenza abbiamo parlato dei profili non coibentati ma il fenomeno della condensa sulla finestra a tipica anche serramenti con profili coibentati ma con vetri o canaline obsolete. La causa principale è la presenza di un vetro singolo o di un doppio vetro con canalina in alluminio non coibentata. Questo elemento a causa della sua alta conducibilità trasmette velocemente caldo e freddo dalla lastra esterna alla lastra interna. Così facendo si crea molta differenza di temperatura tra vetro e profilo favorendo il fenomeno della condensa. In questo caso, se il serramento è in buono stato e di buona fattura, possiamo sostituire il vetro con uno di ultima generazione ad alto isolamento termico.

In conclusione

Eliminare la causa della condensa sulle finestre non è materia facile. Diversi fattori contribuiscono alla formazione di questo fenomeno ma cosa certa dobbiamo risolverlo. A lungo andare questo problema può rovinare i tuoi serramenti o creare fastidiose muffe sui muri. Se vuoi migliorare le performance della tua casa e sostituire le finestre clicca su stima per calcolare il prezzo della sostituzione dei serramenti e dei cassonetti. Ricevi preventivi dalle aziende che lavorano nelle tue zone e realizza il tuo progetto di ristrutturazione.

iscriviti alla nostra newsletter

rimani aggiornato sulle ultime novità

esplora i contenuti

hai idee da sviluppare?
contattaci

se vuoi digitalizzare la tua azienda e i tuoi processi e non sai come fare contattaci per una consulenza