Creare una stanza in più chiudendo il portico

creare una stanza in più

condividi il post

Questo tipo di intervento è molto invasivo e richiede una attenta valutazione da parte del vostro progettista, come segnalato nell’articolo “chiudere il portico della propria casa”. Per creare una stanza in più abbiamo la necessità di chiudere il portico con elementi che abbiano un alto isolamento termico, che permettano di arieggiare l’ambiente e che permettano di avere luminosità.

Gli elementi che meglio soddisfano questi requisiti sono senza dubbio configurazioni personalizzate composte da finestre, portefinestre e parti fisse o anche sistemi scorrevoli. La prima decisione da prendere è il materiale di cui realizzarli e subito dopo decidere come strutturare le aperture, per approfondire il tema della finestre ti suggeriamo di leggere la guida alla scelta dedicata.

Creare una stanza in più: l’organizzazione interna della stanza e la sua funzionalità

Per poter disegnare i sistemi composti da finestre e portefinestre, o per valutare l’installazione di sistemi scorrevoli è necessario ipotizzare e progettare l’arredo interno della stanza che si sta realizzando.  Questo permetterà di capire quante, di che dimensione e dove realizzare delle aperture.

Se per esempio questa stanza sarà l’ingresso della casa è necessario prevedere una porta finestra vetrata con doppia maniglia e serratura. Nel caso si voglia realizzare un sala o un soggiorno si privilegerà l’utilizzo di sistemi scorrevoli ampi che permettano una interfaccia diretta con il giardino e amplino i volumi del salone. Discorso diverso deve essere fatto quando si realizza una camera da letto dove per esigenze funzionali dovranno essere fatte scelte diverse.

L’oscuramento delle vetrate come integrarsi con l’esistente

Dopo aver definito la struttura delle vetrate, in termini di aperture e parti trasparenti e parti cieche, o contemporaneamente a questa decisione, è necessario esaminare come si intenda oscurare le parti trasparenti.

Teniamo sempre in considerazione il fatto che la chiusura che si sta realizzando è per dimensioni e caratteristiche, molto diversa da tutte le altre aperture della casa. Questo ci permette anche di utilizzare un sistema oscurante differente rispetto a quello utilizzato per il resto dell’abitazione.

A seconda della funziona della stanza che si sta realizzando si avranno diverse esigenze di comfort luminoso. Inoltre vanno considerati gli elementi oscuranti del resto dell’abitazione. Di seguito proviamo a descrivere alcune possibilità.

Scuri o persiane

Nel caso in cui nel resto della casa siano installati scuri o persiane, potremmo prevedere la loro installazione anche sulle nuove vetrate. E’ necessario fare attenzione ad alcuni aspetti:

  1. Valutare se la dimensione delle vetrate va oltre ai limiti dimensionali degli scuri ad impacchettamento
  2. Capire come e dove si ricovereranno gli scuri una volta aperti.
  3. Controllare che l’interfaccia di movimento tra finestra interna e scuro sia di facile utilizzo e maneggevolezza.

Un discorso a parte va fatto per scuri scorrevoli se si ha lo spazio per poterli aprire.

Tapparelle

Le tapparelle richiedono un cassonetto superiore dove possano avvolgersi ispezionabile. Si hanno diverse possibilità di installazione:

  1. Si può utilizzare un sistema che comprende guide e cassonetto in alluminio installati esternamente o a ridosso del serramento o a ridosso della muratura. Queste tapparelle sono solitamente motorizzate, in alternativa è possibile prevedere un meccanismo per la movimentazione manuale(questo sistema è molto utilizzato nel paesi del centro Europa). La tapparella risulta ispezionabile dall’esterno. esteticamente avremo il cassonetto e le guide a vista, queste potranno essere verniciate di diversi colori.
  2. Molti produttori di pvc propongono sistemi definiti a monoblocco che comprendono cassonetto e tapparella. In questo caso la tapparella sarà ispezionabile o dall’interno o dall’esterno a seconda del monoblocco che si sceglie di installare. In questo caso il serramento sarà realizzato più basso rispetto al foro a disposizione per permettere l’installazione della tapparella. dal punto di vista estetico anche in questo caso saranno visibili dall’esterno sia le guide che il cassonetto.
  3. Se si è disponibili a realizzare anche finiture tipo intonaco o piccoli tamponamenti in cartongesso, è possibile anche ragionare di un montaggio tradizionale che comprende l’utilizzo di un controtelaio o di un monoblocco che permetta l’installazione della finestra e di tutti i suoi accessori. In questo caso come sottolineato è necessario avvalersi di un muratore o di un cartongessista per le finiture.

Le tapparelle sono un sistema molto utilizzato per oscurare anche vetrate di grandi dimensioni. Molti produttori propongono tapparelle di nuova generazione, molto funzionali e specifiche per ogni esigenza, nella guida alla scelta abbiamo approfondito questi aspetti.

Queste nuove tapparelle hanno permesso di ridurre molto la dimensione dei cassonetti necessari per l’installazione di una tapparella. Per questo motivo è possibile valutare anche l’utilizzo di questo oscurante per chiudere un portico. A differenza del prodotto che tratteremo nel prossimo paragrafo permettono una gestione della luce meno personalizzata.

Frangisole impacchettabili

I frangisole impacchettabili sono molto adatti per questo tipo di situazioni. Possono essere realizzati di grandi dimensioni e permettono una gestione della luce totale. Il frangisole è l’evoluzione delle veneziane. La tecnologia ha permesso di rendere questo prodotto adatto all’utilizzo esterno, duraturo e funzionale.

Ingombri frangisole

Anche i frangisole hanno uno spessore di impacchettamento superiore che, se a vista, viene coperto con una veletta in alluminio. Per non vedere l’impacchettamento dall’interno della casa è possibile o utilizzare la stessa veletta o valutare l’abbassamento del serramento installando un allargamento dello stesso colore della finestra. E’ possibile avere i frangisole sia motorizzati che manuali, questi ultimi hanno un arganello per la movimentazione.

Nel caso si debbano installare i frangisole su sistemi scorrevoli ti consigliamo di valutare lla possibilità di installarne 2 distinti: uno sulla parte apribile e uno sulla parte fissa, per comodità per l’ingresso e l’uscita e per migliorare la gestione della luce.

I frangisole impacchettabili sono elementi molto comodi per oscurare grandi vetrate anche come vedremo in altri articoli. Migliorano molto la gestione della luce all’interno degli ambienti e la gestione della privacy della propria casa grazie alla possibilità di rotazione delle lamelle. All’interno delle guida alla scelta dedicata ai frangisole abbiamo approfondito gli aspetti più interessanti dei frangisole impacchettabili

Tende tecniche verticali

Le tende tecniche verticali possono essere una valida alternativa. Sia nella versione con guida o con cavi, possono essere installate sulle vetrate di chiusura del portico. Come sottolineato nella guida alla scelta dedicata alle tende tecniche verticali, Possono essere un elemento oscurante o filtrante molto efficiente. Per ottenere l’effetto desiderato possiamo scegliere tra diverse tipologie di tessuto che ci permettono di avere un effetto filtrante o totalmente oscurante.

Installazione tende verticali

Per quanto riguarda l’installazione anche le tende verticali tecniche hanno un rullo superiore su cui si avvolge il telo. Questo rullo avvolgitore può essere lasciato aperto o può essere chiuso in un cassonetto per proteggere il telo. Per quanto riguarda le guide possiamo decidere se installarle o installare un cavo in acciaio.  Anche la movimentazione può essere manuale o motorizzata, nel secondo caso supporta tutti gli accessori di gestione dei motori.

Possiamo dire che le tende verticali sono un’interessante alternativa agli altri sistemi oscuranti. Questi prodotti non sono orientabili a differenza del frangisole, la gestione della luce è comunque funzionale, l’unico aspetto dei tessuti filtranti da considerare è la privacy che in questo modo non viene garantita. In questa guida approfondiamo questo tipo di prodotto

Creare una stanza in più: come proteggersi dagli insetti

Come per qualsiasi altra finestra, porta finestra o sistema scorrevole è possibile installare diverse tipologie di zanzariere. E’ importante utilizzare le zanzariere più comode e funzionali alle aperture che si è deciso di realizzare. Alcuni esempi di utilizzo sono approfondite nella guida alla scelta per le zanzariere. Sicuramente l’utilizzo di zanzariere verticali per finestre e laterali per porte finestre è un buon punto di partenza. Questa non è una regola infatti per particolari sistemi scorrevoli di grandi dimensioni, può essere interessante utilizzare una zanzariera verticale motorizzata per avere un telo interno e un minor ingombro laterale per esempio.

Alcune considerazioni finali per creare una stanza in più nel proprio portico

Se ne avete la possibilità, chiudere il portico per creare una stanza in più può essere una ottima soluzione per allargare gli spazi della propria abitazione. Questo intervento richiede il supporto del vostro progettista di fiducia perchè spesso richiede non solo l’installazione di prodotti ma anche interventi più importanti. Inoltre è fondamentale condividere con il progettista le vostre necessità per organizzare al meglio gli spazi della vostra nuova stanza. Questo aspetto è preliminare alla scelta dei prodotti che ne è una diretta conseguenza.

Non vi resta che approfondire il tema e pensare a creare una stanza in più per la vostra casa con il supporto del vostro progettista di fiducia e delle nostre guide. Sul territorio troverete partner professionali e qualificati che vi seguiranno nella scelta e nella progettazione dei prodotti da installare.

Con lo strumento gratuito Stima di Archibudget puoi calcolare il costo del tuo intervento e richiedere direttamente i preventivi alle aziende che operano nella tua zona.

iscriviti alla nostra newsletter

rimani aggiornato sulle ultime novità

esplora i contenuti

hai idee da sviluppare?
contattaci

se vuoi digitalizzare la tua azienda e i tuoi processi e non sai come fare contattaci per una consulenza