Doppio vetro, che cos’è e quali sono le sue caratteristiche?

doppio vetro

condividi il post

Il doppio vetro è una chiusura trasparente montata sull’anta della finestra. È composta da una lastra di vetro interna, una canalina isolante mediana e una lastra di vetro esterna. La camera che si crea dall’assemblaggio dei vetri viene riempita con gas argon e su richiesta si applica il trattamento basso emissivo. Le due lastre e la canalina sono sigillate su tutto il perimetro con una resina butilica.

Caratteristiche e vantaggi del doppio vetro

Vediamo insieme quali sono i principali vantaggi e le caratteristiche di questa chiusura trasparente.

Isolamento termico

Il progredire della tecnologia ha rivoluzionato negli ultimi anni le prestazioni termiche dei doppi vetri. Con l’introduzione delle canaline isolanti e del riempimento con gas il doppio vetro è sempre più performante e raggiunge valori di isolamento Ug 1.1.

Isolamento acustico

Come detto prima per l’isolamento termico anche l’isolamento acustico è progredito notevolmente negli ultimi tempi. L’isolamento acustico è migliorato con la nascita dei vetri stratificati e l’aumento dello spessore delle lastre istallate raggiungendo così valori di 32/34 dB.

Per migliorare ulteriormente l’isolamento acustico delle vetrate si installano pellicole fonoassorbenti durante l’assemblaggio del vetro stratificato che permettono di raggiungere valori molto elevati fino a 42 dB.

I valori sopra citati sono riferiti al valore di prestazione della lastra del vetro. Il valore del serramento nel suo complessivo è esplicitato nelle schede tecniche del prodotto.

Protezione solare con il doppio vetro

La protezione solare è un fattore determinante per tutte quelle vetrate prive di oscurante o fortemente esposte. Il dato tecnico che rappresenta la protezione solare è il valore g. Più è basso questo valore meno raggi solari e quindi energia entrano in casa.

Facciamo un esempio, un vetro doppio standard ha un valore g di 0.8 il che significa che l’80% dei raggi solari filtra attraverso la vetrata. Nel caso di un doppio vetro con protezione solare 0.4 invece ne fa filtrare solo il 40%.

In conclusione per vetrate fortemente esposte o prive di oscurante si consiglia di prevedere vetrate con basso valore g mentre per le vetrate poco esposte un vetro standard per sfruttare al massimo la luce e l’energia solare.

Grazie al configuratore di  Archibudget è possibile anche stimare il costo molti degli accessori e dei modelli proposti all’interno di questo articolo.

iscriviti alla nostra newsletter

rimani aggiornato sulle ultime novità

esplora i contenuti

hai idee da sviluppare?
contattaci

se vuoi digitalizzare la tua azienda e i tuoi processi e non sai come fare contattaci per una consulenza