Le migliori porte interne per il tuo bagno

migliori porte interne per il tuo bagno

condividi il post

Ci sono molti prodotti sul mercato che possiamo installare come porta per il nostro bagno. In questo articolo ti offriremo alcuni spunti di riflessione per scegliere le migliori porte interne per il tuo bagno.

L’estetica

Uno specchio sulla porta

Spesso all’interno dei bagni non si trova lo spazio per installare uno specchio a tutta altezza. Questo oggetto risulta molto utile proprio all’interno del bagno per permetterci di prepararci al meglio quando dobbiamo uscire di casa. E’ possibile installare lo specchio sulla porta interna del bagno sul lato della porta che guarda all’interno della stanza. Lo specchio si può installare sia sulle classiche porte tamburate che sulle porte in vetro, in quest’ultimo caso l’installazione dello specchio non permetterà più l’ingresso della luce dalla porta in vetro. Le aziende produttrici di porte interne che potete cercare all’interno del nostro portale cliccando qui, propongono modelli che hanno già installato lo specchio; visitando il loro sito potrai trovare quello più adatto alle tue esigenze estetiche.

Bagno cieco, porta a vetro

Nel caso in cui il nostro bagno sia cieco non devi rinunciare ad una porta in vetro, che permetta il passaggio della luce, esistono infatti vetri opacizzati che impediscono la visibilità dall’esterno. Questi vetri naturalmente limitano leggermente il passaggio della luce ma sono un ottima soluzione per ottenere privacy e luce allo stesso tempo. Le porte in vetro esistono anche con aperture a libro e in tutte le versioni scorrevoli. Questo le rende utilizzabili in quasi tutte le situazioni.

Rasoparete

Una soluzione estetica interessante è rappresentata dalle porte rasoparete. E’ possibile far sparire la porta del bagno installando una porta come questa. Le porte rasoparete hanno il telaio incassato all’interno del muro sia che sia in muratura o in cartongesso. Quindi non hanno ne coprifili ne telaio a vista. Inoltre è possibile scegliere se averle grezze e poi pitturale come la parete o scegliere una finitura classica delle porte interne. Questa soluzione è molto interessante soprattutto quando la porta del bagno si affaccia direttamente sulla zona giorno oppure proprio per le porte che collegano la zona giorno con l’antibagno.

La funzionalità

Installare una porta scorrevole interno muro

Quando si fa una ristrutturazione è possibile valutare l’installazione di una porta scorrevole interno muro. Questa tipologia di soluzione è molto interessante sia dal punto di vista funzionale che estetico. Naturalmente questa opzione si può valutare quando lo spazio lo permette, affidandoti al tuo tecnico di fiducia ti saprà dire se è possibile farlo o meno. Per scegliere il cassonetto dove far scorrere la tua porta scorrevole interno muro abbiamo predisposto una guida per offrirti tutte le informazioni necessarie per effettuare la tua scelta.

Porte salvaspazio

Se non è possibile aprire la porta all’interno del bagno e non si può installare una porta scorrevole interno muro puoi valutare l’installazione di una porta salvaspazio. Esistono principalmente 3 tipi di porte salvaspazio:

  1. A libro
  2. 2/3 1/3 pieghevole
  3. Roto traslante
  4. A soffietto

Le prime due tipologie di porte interne salvaspazio sono porte pieghevoli con ingombri differenti. Nel primo caso l’anta è divisa in 2 e si impacchetta tutta da un lato, l’ingombro dell’anta sarà dimezzato e sarà tutto o all’interno o all’esterno della stanza. La porta salvaspazio 2/3 1/3 è costituita da un’anta con una suddivisione asimmetrica e una volta impacchettata l’ingombro viene suddiviso tra l’interno e l’esterno della stanza. Nel caso delle porte a libro esistono anche soluzioni più elaborate che possono prevedere l’utilizzo di più ante impacchettabili. Se la tua situazione richiede ingombri particolari è sempre opportuno consultare un partner nella tua zona che possa realizzare insieme a te una progettazione personalizzata.

Nelle porte roto traslanti, come suggerisce il nome, l’anta della porta è unica e ruota e trasla in apertura, una volta aperta l’ingombro sarà suddiviso in parte all’interno ed in parte all’esterno della stanza. In ultimo possiamo installare una classica porta a soffietto.

Porte scorrevoli esterno muro

Per scegliere le migliori porte interne per il tuo bagno puoi valutare l’installazione di una porta scorrevole esterno muro se hai necessità di una porta scorrevole ma non hai la possibilità di installare un cassonetto all’interno del muro. Le porte scorrevoli esterno muro hanno fatto grossi passi in avanti in questi anni ed oltre alla classica porta scorrevole esterno muro con binario a vista e mantovana. Oggi in commercio esistono svariate tipologie di sistemi scorrevoli esterno muro esteticamente molto accattivanti. Uno dei sistemi più in voga è quello a scomparsa: il risultato sarà anta che si sposta senza vedere nessun tipo di ferramenta.

Non solo una porta, accessori utili per il bagno

In questi anni sono arrivati sul mercato prodotti molto interessanti per la gestione dello spazio all’interno dell’abitazione. Nella scelta delle migliori porte interne per il tuo bagno, in particolare, puoi prendere in considerazione l’installazione di un cassonetto per porta scorrevole interno muro che al suo interno può contenere le scope per esempio. Queste soluzioni sono molto interessanti per ricoverare gli strumenti ed i prodotti per la pulizia per esempio o addirittura un asse da stiro. Cliccando qui puoi leggere la guida che abbiamo realizzato e trovare la soluzione adatta a te

Con lo strumento gratuito Stima di Archibudget puoi calcolare il costo del tuo intervento e richiedere direttamente i preventivi alle aziende che operano nella tua zona.

iscriviti alla nostra newsletter

rimani aggiornato sulle ultime novità

esplora i contenuti

hai idee da sviluppare?
contattaci

se vuoi digitalizzare la tua azienda e i tuoi processi e non sai come fare contattaci per una consulenza