Serramenti in pvc, cosa sono e quali sono i suoi accessori?

serramenti in pvc

condividi il post

I serramenti in pvc sono finestre realizzate con materiale plastico, il polivinilcloruro, che grazie alle sue caratteristiche termoplastiche può facilmente essere estruso per la realizzazione dei profili. Grazie a questo materiale innovativo il serramento assume caratteristiche peculiari quale l’assenza di manutenzione, isolamento termico e acustico elevati e stabilità nel tempo.

Grazie al configuratore di Archibudget è possibile anche stimare il costo molti degli accessori proposti all’interno di questo articolo e delle guide alla scelta delle finestre.

Caratteristiche e vantaggi dei serramenti in pvc

Isolamento termico

Il materiale plastico con cui si realizzano i serramenti in pvc ha una conduzione termica lineare molto bassa che, grazie all’abbinamento con vetri di ultima generazione, permette alla finestra in pvc di raggiungere valori di prestazione energetica molto importanti anche inferiori a Ug 1.0.

Isolamento acustico

I serramenti in pvc sono realizzate con profili dotati di guarnizioni e utilizzando vetri specifici per l’isolamento acustico possiamo arrivare a valori di isolamento anche di 46 dB.

Assenza di manutenzione

Il pvc è un materiale molto resistente alle intemperie e che non assorbe umidità, queste caratteristiche creano le condizioni per evitare manutenzione sui profili. Come per tutte le finestre si consiglia di seguire il manuale di uso e manutenzione per la cura nel tempo della ferramenta.

Telaio da sostituzione

La gamma dei telai dei serramenti in pvc è molto ampia, in particolare grazie al profilo a z possiamo rivestire il telaio del vecchio infisso senza opere murarie mantenendo, tramite un corretto montaggio, ottime prestazioni di isolamento.

L’estetica dei serramenti in pvc

Vediamo insieme i particolari estetici che ci permettono di personalizzare le nostre finestre in pvc.

Colori in massa

si intendono quei profili dove il colore viene inserito nella mescola del pvc, il colore è lo stesso per tutto lo spessore del profilo. 

Pellicolati colorati

I profili in uscita dall’estrusore vengono accoppiati alla pellicola colorata e possono essere incollati o applicati a caldo.

Pellicolati effetto legno

Il pellicolato effetto legno segue il medesimo processo produttivo delle pellicole colorate con la differenza che il disegno in superficie riproduce tonalità e venature del legno.

Le superfici dei serramenti in pvc

Un dettaglio importante che arricchisce i serramenti in pvc è la tipologia di finitura superficiale del profilo. Esistono tre principali finiture: liscio, goffrato o satinato.

La versione liscia è la più vista e conosciuta in quanto esiste dalla nascita dei serramenti in pvc. È una finitura molto minimale  ma che in certi casi presenta le striature  sulla superficie dovute all’estrusione.

La superficie goffrato presenta sul profilo delle incisioni o scanalature che riproducono l’effetto delle venature del legno. La lavorazione, essendo superficiale e poco marcata, evita complicazioni in fase di pulizia dei profili.

Infine la superficie satinata, presenta una superficie ruvida al tatto setosa. Questa lavorazione superficiale rispetto alle due descritte prima fa sì che il colore del serramento risulti opaco.

Stile classico

I serramenti in pvc si utilizzano anche per interventi di sostituzione o ristrutturazione in contesti storici per questo motivo i produttori di serramenti hanno inserito in gamma sistemi appositi e profili lavorati che riproducono esteticamente i vecchi infissi. Gli elementi principali che caratterizzano lo stile classico sulla finestra sono: il fermavetro barocco, realizzazione del montante centrale simmetrico con maniglia a martellina e l’eventuale inserimento di listelli tagliavetro.

Anta tutto vetro

Per rendere minimale e moderna la linea dei serramenti in pvc è possibile installare ante con vetro strutturale. L’anta è composta da un profilo di misure molto ridotte che presenta una sede all’interno della quale si installa il vetro mediante un sistema particolare di incollaggio. Internamente il battente è realizzato con un profilo unico con dimensioni ridotte rispetto all’anta classica, e non viene applicato il fermavetro. Esternamente a finestra chiusa vedremo solo il telaio della finestra. Questa tipologia di anta oltre a rendere il serramento molto minimale dal punto di vista estetico aumenta la luminosità della finestra in quanto avremo meno superficie cieca. 

Rivestimento esterno in alluminio dei serramenti in pvc

Per estetica o ulteriore protezione dei serramenti in pvc si può applicare, sul lato esterno del profilo e di anta e telaio, un rivestimento in alluminio. Grazie a questo rivestimento è possibile realizzare le finestre bicolore. Possiamo così realizzare per esempio una finestra bianca in pvc con rivestimento esterno in alluminio effetto legno.

Accessori dei serramenti in pvc

Veneziane o tende interne al serramento

Un sistema molto interessante per la gestione solare sul serramento è l’applicazione delle veneziane. Il vantaggio di questa tipologia di oscurante è che può essere inserita all’interno del vetrocamera (in fase di produzione del vetro stesso) o all’interno di un’anta ispezionabile. In questo modo risulta protetta dagli agenti atmosferici.

Scuri interni

Sul lato interno delle ante possono essere applicate degli scuretti interni come già accadeva nei palazzi storici e in alcune residenze di campagna. Con questo sistema inseriamo il sistema oscurante e diamo un aspetto storico al serramento.

Coprifili

Il coprifilo viene utilizzato per chiudere esteticamente le fessurazioni che rimangono tra telaio e controtelaio dopo l’installazione della finestra. Di conseguenza è un elemento puramente decorativo che crea una cornice sul perimetro.

Aeratori

Si predispongono in fase costruttiva del serramento dei fori nell’anta e nel telaio. Sulla parte interna dell’anta si installa un dispositivo che apre e chiude i fori permettendo così di avere la ventilazione anche a finestra chiusa.

Fermavetri

Nelle finestre in pvc i fermavetri sono montati ad incastro e ne possiamo scegliere tre tipologie di forme:

  • tondo
  • raggiato
  • barocco

Con lo strumento gratuito Stima di Archibudget puoi calcolare il costo del tuo intervento e richiedere direttamente i preventivi alle aziende che operano nella tua zona.

iscriviti alla nostra newsletter

rimani aggiornato sulle ultime novità

esplora i contenuti

hai idee da sviluppare?
contattaci

se vuoi digitalizzare la tua azienda e i tuoi processi e non sai come fare contattaci per una consulenza