Utilizzare il portico anche nelle mezze stagioni

utilizzare il portico anche nelle mezze stagioni

condividi il post

Utilizzare il portico anche nelle mezze stagioni è una esigenza importante perchè permette di utilizzare per più tempo un volume della propria casa altrimenti inutilizzato o destinato a ricovero di oggetti. La chiusura dovrà proteggere da vento e pioggia chi utilizza il portico ed alzare di qualche grado la temperatura interna.

Per chiudere un portico per utilizzarlo anche nelle mezze stagioni dobbiamo proteggere il volume interno dalle intemperie per migliorare il comfort interno. In questo caso non è importante il valore isolante della chiusura. Se l’intenzione invece è quella di avere una chiusura coibentata vi suggeriamo di leggere questa ulteriore guida su come creare una stanza in più all’interno del portico.

Da cosa bisogna partire per progettare per poter utilizzare il portico anche nelle mezze stagioni?

Come per gli altri interventi di chiusura di un volume aperto della propria abitazione è bene affidarsi ad un professionista che sappia accompagnarvi nella progettazione e negli adempimenti burocratici necessari. Fatto questo dobbiamo ragionare su si vuole che si apre il portico, in particolare è bene pensare a come ci immaginiamo il portico in estate quando lo terremo più aperto. Per prima cosa è se abbiamo o meno la necessità di avere il portico completamente aperto.

Questa scelta è importante perché è vincolante nella scelta dei prodotti che andremo ad installare. Alcuni di questi infatti hanno una struttura che non permette di aprire completamente il portico nella stagione più calda. Entriamo nel dettaglio di alcune possibilità:

  1. Serramenti tradizionali di vari materiali, eventualmente anche a profilo freddo, non investendo sull’isolamento termico
  2. Se non si vuole l’apertura totale si possono valutare leggeri scorrevoli di vari materiali
  3. Vetrate a libro non isolate molto interessanti per permettere l’apertura totale
  4. Tende tecniche verticali che si possono dotare di teli in pvc trasparente

Una chiusura per le mezze stagioni con serramenti tradizionali

Per realizzare una chiusura adatta a proteggere il portico nelle mezze stagioni è possibile utilizzare una composizione di finestre e porte finestre. Vista la funzione è possibile utilizzare materiali. Per approfondire questo argomento è possibile leggere la guida che abbiamo realizzato cliccando qui.

Sistemi scorrevoli per chiudere il portico

Nel caso in cui non sia necessario avere una apertura totale del portico, è possibile valutare l’installazione di sistemi scorrevoli. Anche in questo caso l’obiettivo è quello di proteggere da vento ed altri fenomeni atmosferici avversi ma non realizzare una chiusura termica, quindi si possono valutare anche materiali non particolarmente isolanti.

I profili per sistemi scorrevoli offrono molteplici possibilità e sono essenzialmente costituiti da una coppia di binari installati a soffitto e a pavimento su cui scorrono dei pannelli vetrati. Questo permette di creare una configurazione personalizzata rispetto alle proprie necessità. I vincoli sono quelli di una classica finestra scorrevole, almeno un pannello rimarrà come ingombro su cui uno o più pannelli scorreranno.

Come detto non avendo vincoli dal punto di vista tecnico di isolamento abbiamo la possibilità di utilizzare prodotti molto leggeri ed essenziali.

Vetrate a libro non prestazionali

Sono molto diffuse queste vetrate soprattutto lungo le coste e per tutto il sistema commerciale come bar e ristoranti. In realtà le vetrate a libro sono un prodotto molto versatile e funzionale in diverse situazioni. Sono sistemi che permettono di ricoverare su un lato o su entrambi i lati del foro che vogliamo chiudere, le pannellature in vetro che compongono la chiusura. Questi sistemi sono particolarmente indicati proprio per l’argomento di cui tratta questo articolo.

Nel caso in cui si vogliano finestre o portefinestre a libro isolanti per la propria abitazione bisogna utilizzare sistemi differenti che garantiscano prestazioni adatte ad un ambiente domestico. In questo caso facciamo riferimento a sistemi leggeri. Il sistema è costituito da un binario superiore ed eventualmente un binario inferiore su cui si muovono i pannelli attraverso dei carrelli. I pannelli si impacchettano e vanno ricoverati su uno o su entrambi i lati del foro. Questo permette di avere un foro aperto e di avere un ingombro esclusivamente laterale.

Tende tecniche verticali con telo trasparente o opaco

Se si vuole una chiusura molto versatile che lascia totalmente aperto il foro una volta ricoverata possiamo utilizzare tende tecniche verticali. I produttori infatti propongono tende verticali certificate alla tenuta al vento e con limiti dimensionali molto ampi, questo le rende molto funzionali per chiudere un portico.

Siamo sempre stati abituati a vedere queste chiusure principalmente in bar e ristoranti per proteggere le loro distese. In realtà si adatta molto bene alla necessità che trattiamo in questo articolo. E’ possibile inserire queste tende per chiudere l’intero portico o solo i lati che in estate si desidera tenere completamente aperti. In più possiamo decidere se e come automatizzarle e dotarle di sistemi di sicurezza automatici come sensori per il vento.

A questa tipologia di prodotto abbiamo dedicato una guida approfondita. La trovate qui.

Alcune considerazioni finali sulle chiusure per utilizzare il portico anche nelle mezze stagioni

In questo articolo abbiamo provato a fornirti alcune idee per chiudere il portico della tua casa per renderlo fruibile anche nelle mezze stagioni. Puoi utilizzare tanti prodotti ed ottenere risultati differenti. In più puoi anche combinare insieme più soluzioni utilizzando più prodotti. Per approfondire l’argomento puoi leggere anche altre guide relative alla chiusura del portico che analizzano altre necessità ed altri prodotti.

L’obiettivo è sempre trovare la migliore soluzione per le tue esigenze e per le tue tasche. Per questo è bene valutare le varie soluzioni presenti sul mercato e confrontarsi con il proprio progettista e con il partner locale che si sceglie per realizzare l’intervento e studiare la chiusura nei minimi dettagli.

Con lo strumento gratuito Stima di Archibudget puoi calcolare il costo del tuo intervento e richiedere direttamente i preventivi alle aziende che operano nella tua zona.

iscriviti alla nostra newsletter

rimani aggiornato sulle ultime novità

esplora i contenuti

hai idee da sviluppare?
contattaci

se vuoi digitalizzare la tua azienda e i tuoi processi e non sai come fare contattaci per una consulenza